GIOVANI E NUOVE TECNOLOGIE PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO

Nell’ambito delle azioni previste dal progetto “Centro di ricerca e produzione giovanile WakeHub”, cofinanziato dal bando Fotogrammi Veneti della Regione Veneto, che ha visto nascere a Lendinara l’omonimo spazio collaborativo, nella mattinata di oggi Stefano De Stefani (Il Raggio Verde), Sara Fumaneri (Cedi) e Serena Sterza (WakeHub!) hanno presentato a Palazzo Celio il programma del laboratorio intensivo “Marketing Territoriale 3.0” che si terrà alla fine del prossimo mese di agosto.

Il Laboratorio si rivolge a giovani di età compresa tra i 18 ed i 30 anni con l’ambizione di formare un team di programmatori, makers, esperti di comunicazione e valorizzazione dei beni culturali che possano operare in uno dei settori economici in maggiore crescita negli ultimi anni.

Gli spazi e la dotazione di WakeHub! si propongono quale opportunità di propulsione per lo studio e la ricerca in uno degli ambiti in cui il digitale sta compiendo una vera e propria rivoluzione, modificando il modo di far conoscere, vivere ed esplorare il territorio nelle sue dimensioni fisiche, storiche, culturali, sensoriali ed esperienziali.

Con il percorso, gratuito e a posti limitati, accanto ad una panoramica di elementi ed esperienze che introducono all’universo della valorizzazione di paesaggio e patrimonio storico-culturale, si conosceranno più da vicino le tecniche ed i dispositivi che consentono di evolverlo in un campo di applicazione della comunicazione e dell’artigianato digitale. Mano a mano che i contenuti verranno approfonditi le idee avranno l’opportunità di sedimentarsi in un laboratorio che consentirà di co-progettare una app o uno strumento innovativo di comunicazione multimediale.

 38 le ore di formazione che nella settimana tra il 28 agosto e il 1° settembre vedrà alternarsi 12 formatori tra lezioni teoriche, visite guidate, presentazione di esperienze ed un laboratorio di progettazione.

Tante le collaborazioni che WakeHub!, con il Comune di Lendinara, è riuscito ad instaurare per questo percorso, tra cui spiccano quelle tra la Provincia di Rovigo, Il Raggio Verde, CeDi e ProLoco nell’intento di costituire una vera e propria rete territoriale capace di connettere la valorizzazione del territorio con l’utilizzo di strumenti e linguaggi di nuova generazione … con le nuove generazioni.

La partecipazione è gratuita e a numero chiuso con iscrizioni sul sito www.wakehublab.org entro il 7 agosto 2017.

 

Info: progetti@cosechesuccedono.org

 

Materiali:

- modulo di iscrizione

- locandina

- volantino con programma

- comunicato stampa

Please reload

Post in evidenza

Make your Xmas con l'artigianato digitale

November 13, 2019

1/10
Please reload

Post recenti

September 9, 2019

Please reload

Archivio