Presentate al pubblico la Community e la nuova Gallery

Il 24 marzo è stata giornata ricca ed esemplificativa della nuova capacità generativa di WakeHub! si è iniziato alle 10 del mattino con la convocazione della Commissione di Valutazione del Bando CreHo Valore!, composta da Cassa Padana,  T2i e Il Raggio Verde, i cui risultati saranno resi noti nei prossimi giorni. Intanto nel corridoio fremevano i preparativi per l’allestimento della gallery che si sarebbe inaugurata alla sera.

In un lampo sono le 16.30 E la sala coworking è già soldout per iniziare il minicorso di disegno con tavoletta grafica tenuto da Alessandra Baccaglini con partecipanti dai 13 ai 55 anni.

Ma il momento più atteso era il primo taglio del nastro, non una inaugurazione della struttura, convocata a quando saranno completati i lavori di manutenzione ed il rifacimento della facciata, per aprire al pubblico il particolare allestimento del corridoio del piano terra trasformato in una vera e propria (piccola) galleria espositiva in cui hanno posto le proprie opere la fumettista Alessandra Baccaglini, la wedding designer Arianna Ceresa ed il disegnatore di tshirt Riccardo Forestan.

Il Vicesindaco Federico Amal ed il Sindaco dei ragazzi hanno tagliato il nastro sorretto dai co-founder dello spazio e finalmente si sono potute ammirare le prime produzioni creative proposte ai numerosi convenuti.

Nella stessa occasione, presso la Sala Meeting, i visitatori hanno potuto assistere alla presentazione della Coworkers & Cooperative Community, ovvero la “comunità” di giovani che per motivi di lavoro e per la coltivazione di interessi particolari in una prospettiva imprenditiva, abitano lo spazio. Lo spirito è quello proprio degli spazi collaborativi nei quali uno degli scopi principali è la possibilità di incontrarsi e scambiare competenze tra pari, in una logica di reciproco arricchimento. Non solo. Come era accaduto nello stesso pomeriggio con il corso sulla tavoletta grafica, i giovani si propongono di proiettare verso la comunità locale le proprie abilità, condividendole e facendole diventare opportunità di crescita per la collettività.

Stefano De Stefani e Serena Sterza, operatori dello spazio curato dalla coop Il Raggio Verde, hanno presentato i giovani e la sezione a loro dedicata nel sito www.wakehublab.org ricordando che altri giovani e gruppi sono ancora in una fase di ascolto attivo, partecipando alle proposte formative dell’hub, ma ancora non hanno un preciso percorso o proposta da innestare nella community.

Soddisfazione per l’importante obiettivo raggiunto è stata espressa dall’Assessore alle Politiche Giovanili Federico Amal, che ha ricordato che l’appuntamento è stato costruito attraverso un percorso di costruzione partecipata del progetto con giovani e amministrazione, anche arricchendolo di contributi provenienti da esperienze più strutturate, come Officine On/Off di Parma, a cui si è ispirata la filosofia dello spazio.

La parola è presto passata ai veri protagonisti, professionisti e creativi presenti, il consulente direzionale Emanuele Giacomella, il fotografo Andrea Verzola, il disegnatore Riccardo Forestan, la web graphic designer Arianna Ceresa e la fumettista Alessandra Baccaglini.

Il tutto non poteva che concludersi con un aperitivo informale nella sala relax di WakeHub!, cuore pulsante del chiacchiericcio generativo da cui, di giorno in giorno

 

, sta prendendo piede una realtà che solo fino a poche settimane fa era solo un’ipotesi.

Please reload

Post in evidenza

Seminario avanzato di Arduino

November 25, 2019

1/10
Please reload

Post recenti

September 9, 2019